Obiettivi e sbocchi professionali

Obiettivi formativi

L'evoluzione delle economie moderne può essere sintetizzata in pochi tratti: più interdipendenza tra Paesi, trasformazioni più veloci, più incertezza e complessità. In questa situazione, le imprese esprimono una sempre maggiore domanda di professionisti flessibili e capaci di confronto interdisciplinare, in grado di elaborare e interpretare i dati della realtà economica, di comprenderne l'importanza per l'impresa e di tradurre la propria analisi in decisioni.

Il Corso di Laurea in Economia si pone l'obiettivo di formare economisti, cioè esperti in analisi economiche svolte a diversi livelli (aziendale, settoriale e di sistema economico), che possono essere impiegati in aziende sia private che pubbliche;

A tal fine, il Corso di Laurea in Economia si propone di: 

  • dotare lo studente di una conoscenza economica di base riferita all'impresa, ai settori produttivi e al sistema nel suo complesso;
  • fornire una preparazione sia sotto il profilo teorico che sotto quello attinente l'economia applicata e delle politiche economiche;
  • fornire solide basi teoriche di micro e macroeconomia, strumenti per l'analisi dei dati e un avvio al metodo di ricerca, uniti ai fondamenti della gestione aziendale e del diritto;
  • dotare lo studente di una adeguata conoscenza della lingua inglese (livello B2).

Il Corso di Laurea in Economia ha come finalità la formazione di laureati che posseggano gli strumenti necessari per svolgere ruoli attivi nei processi decisionali di carattere economico o che abbiano ripercussioni di natura economica. Le conoscenze teoriche e pratiche e gli strumenti metodologici sono requisiti necessari per analizzare la situazione delle organizzazioni e dei mercati, tenendo conto del contesto economico-sociale, dell'assetto istituzionale e delle interazioni tra mercati interni ed internazionali. In questa prospettiva, il Corso articola il percorso formativo attraverso aree di apprendimento portanti, con l'obiettivo di favorire l'acquisizione delle necessarie competenze interdisciplinari:

  • area economica: nucleo fondamentale del corso di laurea, ha la finalità di fornire gli strumenti teorici e analitici per comprendere i comportamenti e le scelte degli individui e delle imprese e il funzionamento del sistema economico nel suo complesso;
  • area matematico-statistica: si forniscono elementi di base di queste discipline in relazione alla loro applicazione all'economia e all'analisi di dati economici;
  • area gestionale: si forniscono competenze fondamentali di amministrazione delle aziende e di bilancio;
  • area giuridica: si forniscono competenze fondamentali dei principi ed istituti dell'ordinamento giuridico;
  • area linguistica: al termine del percorso di studi, lo studente avrà un adeguata conoscenza della lingua inglese (livello B2).
Sbocchi professionali

Il laureato in Economia, preparato allo studio delle imprese nel contesto del sistema economico e in rapporto alle politiche pubbliche, munito di una specifica competenza nell'analisi e nell'interpretazione dei dati macroeconomici e di settore, si candida all'inserimento in ambiti professionali dinamici e innovativi.

Il Corso di Laurea, pur garantendo in prima istanza, come è indispensabile in una laurea triennale, la formazione di base, mira quindi a formare economisti che possano entrare già a termine del triennio nel mercato del lavoro con una significativa preparazione per operare attivamente nelle imprese e nei settori economici del pubblico e del privato, sia in un contesto nazionale che internazionale.

Gli sbocchi occupazionali e le attività professionali previsti dal corso di laurea sono nei settori economici del pubblico e del privato e dell'economia sociale; nell'ambito di uffici studi di organismi territoriali, di enti di ricerca nazionali ed internazionali, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese e negli organismi sindacali e professionali.

Nel dettaglio i principali sbocchi occupazionali sono:

  • analista e consulente economico d'impresa
  • analista di mercato
  • esperto di analisi di mercato
  • analista di gestione
  • ricercatore junior presso centri e/o uffici studio privati o pubblici
  • analista economico e finanziario in ambito privato (imprese, organizzazioni professionali o di categoria)
  • operatore bancario e finanziario.